Home Page » Vivere la città » Il premio Caruso » Premio Caruso 2015
Premio Caruso 2015

25 Giugno 2015
“Una notte per Caruso”, spettacolo televisivo che si tiene ogni anno nel corso dell’estate a Marina Grande di Sorrento, in occasione della consegna del “Premio Caruso” ad un grande artista italiano conosciuto nel mondo, poggia le sue basi su due fondamentali linee guida, che ne costituiscono l’ossatura principale: da un lato l’omaggio a un grande italiano come Enrico Caruso, dall’altro, l’idea di celebrare i successi della musica leggera italiana, evidenziando anche la sua diffusione in chiave internazionale.
Ogni edizione, attorno a questi elementi caratterizzanti, svolge la trama di un coerente racconto in musica, parole, filmati di repertorio, ispirato a un tema sempre diverso (nel 2011 la musica e le parole dei cantautori italiani, nel 2012 un tributo a Lucio Dalla, l’autore della canzone “Caruso”, nel 2013 le canzoni dedicate alle città, mentre l’edizione 2014 ha avuto come argomento principale il mare).
Dal punto di vista musicale, “Una notte per Caruso” si caratterizza per la presenza di una serie di ospiti canori, che si alternano sul palco, esibendosi dal vivo, regalando versioni spesso inedite e, per certi versi, sorprendenti di grandi successi del repertorio italiano e non solo degli ultimi 150 anni. Oltre alla musica, grande protagonista dell’evento è anche la danza, che partecipa attivamente, secondo il proprio linguaggio, al racconto della serata, utilizzando talvolta tecniche e modalità vicine al mondo del musical.
Il racconto dell’edizione 2015 di “Una Notte per Caruso”, lo spettacolo annuale abbinato alla celebrazione del “Premio Caruso” di Sorrento, prende spunto dai versi di una poesia di Edoardo De Filippo “Io vulesse truvà pace”. I temi che ispireranno tutti i numeri dello spettacolo, dalle canzoni alle coreografie, dai momenti di varietà alle rievocazioni storiche, saranno quindi ispirati da sentimenti di pace interiore, amore, amicizia, serenità, fratellanza dei popoli. Durante la serata si ascolteranno brani italiani indimenticabili come “Una donna per amico”, “C’era un ragazzo”, “Una terra promessa”, “Un mondo d’amore”, “Io penso positivo”, canzoni straniere popolarissime quali “Imagine”, “We Are the World”, “Aquarius” e tante altre, affidate come di consueto ad un cast di interpreti di grande livello.
Prendendo spunto dalle vicende biografiche di Enrico Caruso, come ogni anno ci sarà anche l’occasione per raccontare e rievocare grandi protagonisti della musica. In particolare questa edizione si soffermerà sul grande paroliere e compositore E.A. Mario, napoletano, che scrisse canzoni come “Santa Lucia Luntana”, che entrarono nel repertorio del grande tenore, e fu anche autore della celeberrima “Canzone del Piave”. E poi due grandi voci, Frank Sinatra e Mario Del Monaco, dei quali, proprio durante il 2015 si celebra il centenario della nascita. A proposito di centenari, in piena connessione con il tema della serata si parlerà anche di quello relativo alla canzone “O surdato ‘nnammurato”, scritta nel 1915 dal poeta e paroliere sorrentino Aniello Califano. Un tributo particolare sarà riservato a Pino Daniele, attraverso sue canzoni e testimonianze di cantanti e musicisti.
Lo schema dell’intero spettacolo sarà organizzato seguendo alcuni macro-temi, suddivisi per quadri, dove ogni elemento di racconto sarà oggetto di un’indagine svolta attraverso le parole, la danza, la musica, il repertorio della memoria. Un grande apparato di proiezione a coronamento del palco sul mare di Marina Grande di Sorrento, accompagnerà ogni performance con filmati originali e di repertorio, immagini, grafiche.
Condurranno la serata Elisa Isoardi e Flavio Montrucchio. I protagonisti saranno Tullio De Piscopo, la Nuova Compagnia di Canto Popolare, Joe Amoruso, Rino Zurzolo, Elisabetta Serio e Rosario Iermano, Enzo Gragnaniello, Serena Rossi, Patty Pravo, Enzo Decaro, Gloria Guida, Elena Ledda, Attilio Fontana, Suor Cristina, Manuela Villa, Floriana Monici, Leda Battisti, Marco Armani, Mauro Lusini, Floriana Monici e la Compagnia Mvula Sungani.
Verso il finale della serata sarà consegnato il Premio Caruso 2015 a una grande personalità del mondo musicale italiano nota a livello internazionale, Vittorio Grigolo.

Spot del Premio Caruso 2015 (mov)

Condividi questo contenuto