Comune di Sorrento (NA)

Premio Caruso 2008

..
Multilingua
mercoledì 24 maggio 2017
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
..
Home Page » Vivere la città » Il premio Caruso » Premio Caruso 2008
Premio Caruso 2008
..

Premio Caruso20 LUGLIO 2008
SORRENTO – MARINA GRANDE
22 AGOSTO 2008 – prima serata RAIUNO

un programma di PIERO AMELI, PAOLA DI FELICE
in collaborazione con ALESSANDRO BUCCINI, GIOVANNI GIULIANI

direzione musicale: ROBERTO COLOMBO
direttore di produzione: FRANCO CANTARELLI
direzione della fotografia: PINO QUINI
scenografia: LUIGI DELL’AGLIO
video-scenografia: SERGIO GAZZO
regia: SERGIO COLABONA


una produzione VITTORIA CAPPELLI S.R.L.
Grandi preparativi a Sorrento per il “Premio Caruso” e l’omaggio ai Beatles.


A Sorrento il prossimo 20 luglio un cast di prestigiosi cantanti italiani e internazionali renderà omaggio alla più famosa band di tutti i tempi. Marina Grande di Sorrento si trasformerà in un set televisivo e lo splendido teatro sul mare, montato per l’occasione, sarà lo scenario per uno spettacolo di grande fascino che il pubblico potrà guardare in prima serata su Raiuno soltanto l’8 agosto. A coronamento
Come in un vero e proprio concerto la serata non avrà un conduttore, ma vivrà solo di musica e di emozioni. Le brevi parti discorsive saranno affidate alla bravura dell’attrice Giuliana De Sio. Unica protagonista sarà la musica dei Beatles, riproposta in nuovi arrangiamenti da un’orchestra sinfonica, la Solis Orchestra, completata sotto la direzione del compositore e arrangiatore Roberto Colombo da una straordinaria sezione ritmica (Paolo Costa al basso, Riccardo Galardini alle chitarre, Ivan Ciccarelli alle percussioni e batteria, Marc Harris al pianoforte e organo e Stefano Barzan alle tastiere), e da due quartetti di primissimo livello: i sassofoni del Kansax Quartet e gli archi degli straordinari musicisti dell’ensemble Solis String Quartet. Tra gli ospiti internazionali ci sarà il grande chitarrista e cantautore scozzese Donovan. Sul palco anche Dolcenera, Neffa, Le Vibrazioni e tanti altri artisti.

Con i loro album i Beatles hanno rappresentato il momento più alto nella storia dell’industria discografica. Quella storia che era cominciata all’inizio del Novecento proprio con Enrico Caruso, prima grande stella della discografia mondiale e primo cantante italiano ad avere mai inciso un vinile.
La manifestazione è promossa da COMUNE DI SORRENTO e FONDAZIONE SORRENTO, con il patrocinio della REGIONE CAMPANIA - ASSESSORATO AL TURISMO e dell’AZIENDA AUTONOMA DI SOGGIORNO SORRENTO SANT’AGNELLO e la collaborazione di FEDERALALBERGHI SORRENTO.
Il concerto sarà programmato anche su Rai International e Rai Usa.

-----------------------------------------------------

Con la partecipazione di:

Skin
Marlene Kuntz
Dolcenera
Neffa
Vibrazioni
Donovan
Sinead O'Connor
Neffa
Morgan
Pelù
Fortis
F. di Cioccio
Solis quartet

-----------------------------------------------------

Discorso del Sindaco Marco Fiorentino - conferenza stampa del 18 luglio 2008

Un vastissimo repertorio di canzoni è stato scritto a Sorrento nei primi cinquant’anni del ‘900. Torna a Surriento, Anema e core, ‘O Surdato Nnammurato, sono le più famose, rispettivamente dei: Fratelli De Curtis, Salve D’Esposito, Aniello Califano. Queste stesse canzoni sono state eseguite da moltissimi cantanti stranieri, che le hanno arricchite con il loro swing o sound particolare.
Il Premio Caruso – Torna a Surriento, è nato dall’idea di creare un momento di confronto culturale e artistico tra artisti di paesi diversi, nell’ottica della contaminazione e della rivisitazione dei linguaggi musicali.
In altre parole, in maniera simbolica queste canzoni evergreen, partono dalla nostra città e ritornano miscelate con altre emozioni, è il caso ad esempio di Anema e Core interpretata da Dionne Warwick e Toquinho, con il loro inconfondibile tocco.
Negli anni artisti del calibro di Bocelli, Warwick, Dalla, Gilberto Gil, Noa e Massimo Ranieri, hanno duettato ed eseguito canzoni napoletane nel corso delle varie edizioni del Premio Caruso.
L’impostazione diversa di quest’anno che potrebbe avere degli sviluppi anche per il futuro pone al centro dell’attenzione un altro repertorio evergreen quello dei favolosi quattro “Beatles” che con le loro canzoni sono stati la colonna sonora degli anni ’60 e ’70.
Insomma si tratta di un ulteriore momento di rivisitazione e reinterpretazione di classici che attraverso le voci di altri artisti e alle loro sonorità approdano a dimensioni musicali diverse.
Non solo la musica napoletana, quindi ma i grandi capolavori musicali internazionali, possono essere al centro di questo momento di contaminazione e dialogo rappresentato dal Premio Caruso.
Naturalmente si tratta di esperimenti e nuove frontiere da raggiungere e da verificare, ma probabilmente in questo modo si aggiunge linfa vitale ad un Premio che le istituzioni interessate Regione, Comune e Fondazione Sorrento vogliono fortemente rilanciare nel prossimo triennio.
Naturalmente il Premio Caruso è anche il riconoscimento all’artista italiano che ha particolarmente contribuito a diffondere l’arte e la cultura italiana nel mondo.
Abbiamo pensato di attribuirlo per il 2008 a Carla Fracci, perché secondo noi con la grazia e la forza del linguaggio della danza, questa meravigliosa creatura italiana ha diffuso in ogni angolo del mondo la migliore immagine della nostra Nazione.
Infine vorrei sottolineare che grazie al Premio Caruso e alla RAI che trasmette il programma, si diffonderà in Italia e nel mondo la cultura e l’arte della nostra terra e dell’intera Campania, che puntano a realizzare eventi mediatici capaci di valorizzare le grandi specificità culturali territoriali.


Il Sindaco
Marco Fiorentino

--------------------------------------------------

Lo spettacolo "Premio Caruso 2008 - Concerto tributo ai Beatles" andrà in onda:
- su Raiuno venerdì 22 agosto alle ore 21.15 ;
- su Rai Usa e in tutti i continenti sabato 23 agosto 2008 in prima serata ora locale;
- su Raisat Extra per due volte: una nel mese di agosto, l'altra in settembre.

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Sorrento (NA) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it