Sophia Loren

Sophia Loren

Sophia e Sorrento: una storia d'amore infinita.
Così potrebbe essere definito il rapporto d'amicizia e d'affetto esistente tra la diva Sophia e la nostra città.
Un rapporto nato nel 1955 sul set di "Pane amore e...", film che ha segnato l'immaginario collettivo e la memoria della città.
La Loren ha poi continuato a girare film a Sorrento e, celeberrima icona mediterranea, ha contribuito a diffondere nel mondo l'immagine della nostra terra.
Da questi presupposti ed in segno di grande gratitudine è nata l'idea di concederle la cittadinanza onoraria, e la signora Loren ha accettato con piacere la nostra proposta.
Riproporre la pubblicazione del libro  "Luci del Sud - Un Set per Sofia" , significa realizzare un grande prodotto culturale e storicizzare l'evento anche attraverso le preziose pagine di questo libro.
Una pubblicazione che racconta la nostra città, attraverso lo sguardo dei protagonisti del film e regala emozioni sul filo della memoria, rappresentando anche un tassello della endless story tra Sophia e Sorrento.
Un ringraziamento particolare va, ancora una volta, a Gianluigi Aponte, Presidente della Fondazione Sorrento, che ha contribuito in maniera determinante per la realizzazione di questo straordinario evento.

Il Sindaco
tratto dal libro "Luci del sud: Sorrento un set per Sofia" a cura di Giovanni Fiorentino.

Condividi questo contenuto