Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
IMU 2013
03-12-2013

Il Comune di Sorrento ha stabilito con deliberazione di C. C. n. 62 del 11.09.2013 le aliquote IMU per l’anno 2013, da utilizzare in sede di calcolo del saldo.

Aliquote deliberate
a) Aliquota 4 per mille: per abitazione principale e relative pertinenze (max 1 unità per categorie C2, C6 e C7);
b) Aliquota 7,6 per mille per gli immobili di categoria D il cui gettito è di competenza esclusiva dello Stato;
c) Aliquota 10,6 per mille per:
- Unità abitative tenute a disposizione (ossia non locate e non concesse in comodato d’uso a parenti entro il 2° grado ivi residenti);
- Immobili di categoria C2/C6/C7 non pertinenziali
d) Aliquota 8,6 per mille per tutti gli immobili fatta eccezione per quelli previsti nei punti precedenti;

Modello F24 - codici tributo – Codice Sorrento ENTE I862

Per il 2013 i Codici Tributo dell'IMU sono i seguenti:
• 3912 abitazione principale e relative pertinenze (destinatario il Comune)
• 3913 fabbricati rurali ad uso strumentale (destinatario il Comune)
• 3914 terreni (destinatario il Comune)
• 3916 aree fabbricabili (destinatario il Comune)
• 3918 altri fabbricati (destinatario il Comune)
• 3925 denominato “IMU – imposta municipale propria per gli immobili ad uso
produttivo classificati nel gruppo catastale D – STATO”

Per informazioni è possibile rivolgersi presso:

- Servizio Tributi - Piazza S. Antonino n. 14 - tel.081/5335232 - 238, nei giorni di martedì e giovedì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,00.
- Andreani Tributi Srl - Via S. M. della Pietà n. 24, - 081/19143369 - 371 nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 15,30 alle ore 17,00.

---
Delibera N. 62 del 11 SETTEMBRE 2013 avente ad oggetto: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2013 saldo

---

Calcolo IMU: www.riscotel.it/calcoloimu2013/?comune=I862

Aliquote Acconto IMU

E' in vigore dal 22 maggio 2013 il Decreto Legge n. 54/2013 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 maggio 2013, con cui è stabilito che per l'anno 2013 il versamento della prima rata dell'imposta municipale propria è sospeso per le seguenti categorie di immobili:

- abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9;

- unita' immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti Autonomi per le Case Popolari (IACP) o dagli enti di edilizia residenziale pubblica, comunque denominati, aventi le stesse finalità degli IACP, istituiti in attuazione dell' articolo 93 del decreto del Presidente della Repubblica 24 luglio 1977, n. 616;

- terreni agricoli e fabbricati rurali di cui all'articolo 13, commi 4, 5 e 8, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, e successive modificazioni. La sospensione si colloca nelle more di una complessiva riforma della disciplina dell'imposizione fiscale sul patrimonio immobiliare, che dovrà essere adottata entro il 31 agosto 2013. In mancanza di provvedimenti normativi tornerà ad applicarsi la disciplina vigente ed il versamento della prima rata dell'IMU per le categorie ora sospese dovrà essere effettuato entro il 16 settembre 2013. Per tutte le altre categorie di immobili non individuate nel decreto, si dovrà provvedere ad effettuare il versamento della prima rata IMU entro il termine previsto del 17 giugno 2013 con le seguenti aliquote deliberate per l’anno 2012:

- 4 per mille con detrazione per abitazioni principali classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (codice tributo F24 - 3912);

- 10,6 per mille per unità abitative tenute a disposizione ossia non locate, non concesse in comodato d’uso a parenti entro il 2° grado ivi residenti, non utilizzate strumentalmente nell’esercizio dell’attività;

- 7,6 per mille per tutti gli altri immobili non ricompresi nei punti precedenti. E' riservato interamente allo Stato il gettito dell'imposta derivante dagli immobili classificati nel gruppo catastale D, calcolato ad aliquota standard dello 0,76% (codice tributo F24 - 3925). E' riservato interamente al Comune il gettito dell'imposta derivante da tutte le altre unità immobiliari. (codice tributo F24 - 3918).

Per informazioni rivolgersi:

- Ufficio Tributi, Piazza Sant’Antonino, 14 – Sorrentoe-mail: tributi@comune.sorrento.na.it - Telefono: 081.5335238

- Andreani Tributi – Via della Pietà, 24 – Sorrentoe-mail: tributi.sorrento@gruppoandreani.it - Telefono: 081.19143371

---

 


Notizie e Comunicati correlati

23-10-2013
Il Comune di Sorrento ha stabilito con deliberazione di C. C. n. 62 del 11.09.2013 le aliquote IMU per l’anno 2013, ....

Condividi questo contenuto