Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
Incontro sulla sanità della penisola sorrentina
20-01-2011

Incontro sulla sanità della penisola sorrentina Prospettive della programmazione sanitaria a mediolungo termine della Penisola Sorrentina è il tema del convegno in programma sabato 22 gennaio, a partire dalle ore 10, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento. Promosso dal senatore Raffaele Lauro ed organizzato dal Comune di Sorrento, in collaborazione con le amministrazioni municipali di Massa Lubrense, SantAgnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense, l'incontro istituzionale vedrà la presenza di Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento, Leone Gargiulo, sindaco di Massa Lubrense, Gian Michele Orlando, sindaco di SantAgnello, Giovanni Ruggiero, sindaco di Piano di Sorrento, Paolo Trapani, sindaco di Meta, Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Giuseppe Staiano, responsabile del Tribunale per i Diritti del Malato della penisola sorrentina, Piergiorgio Sagristani, assessore al Turismo della Provincia di Napoli, Michele Schiano di Visconti, presidente della commissione Sanità della Regione Campania e il senatore Aniello Di Nardo. L'introduzione è affidata al senatore Raffaele Lauro. Terrà la relazione di base Vittorio Russo, commissario della Asl Napoli 3 Sud. Concluderà i lavori il senatore Raffaele Calabrò, consigliere per la Sanità del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro. "Grazie alla sinergia tra tutti sindaci della penisola sorrentina si è avviata la programmazione dei nuovi assetti e dei progetti per migliorare la sanità sul nostro territorio - spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo - La volontà è di realizzare un'unico polo sanitario che superi le vecchie barriere localistiche e che sia all'avanguardia. Con il contributo dei senatori espressione del territorio, Lauro e Di Nardo, sono certo che i nostri progetti potranno giungere in porto". "E' importante tenere alta l'attenzione sulla sanità in penisola sorrentina - ha concluso Cuomo - non solo sotto l'aspetto ospedaliero, ma anche nel potenziamento delle strutture convenzionate, in modo da venire incontro alle problematiche dei residenti che sono costretti a rivolgersi fuori dal nostro territorio, con aggravio in termini di spesa e di mobilità". a cura del Servizio Ufficio Stampa della Ago Press Prospettive della programmazione sanitaria a mediolungo termine della Penisola Sorrentina è il tema del convegno in programma sabato 22 gennaio, a partire dalle ore 10, presso la sala consiliare del Comune di Sorrento.Promosso dal senatore Raffaele Lauro ed organizzato dal Comune di Sorrento, in collaborazione con le amministrazioni municipali di Massa Lubrense, SantAgnello, Piano di Sorrento, Meta e Vico Equense, l'incontro istituzionale vedrà la presenza di Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento, Leone Gargiulo, sindaco di Massa Lubrense, Gian Michele Orlando, sindaco di SantAgnello, Giovanni Ruggiero, sindaco di Piano di Sorrento, Paolo Trapani, sindaco di Meta, Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Giuseppe Staiano, responsabile del Tribunale per i Diritti del Malato della penisola sorrentina, Piergiorgio Sagristani, assessore al Turismo della Provincia di Napoli, Michele Schiano di Visconti, presidente della commissione Sanità della Regione Campania e il senatore Aniello Di Nardo. L'introduzione è affidata al senatore Raffaele Lauro. Terrà la relazione di base Vittorio Russo, commissario della Asl Napoli 3 Sud. Concluderà i lavori il senatore Raffaele Calabrò, consigliere per la Sanità del presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro."Grazie alla sinergia tra tutti sindaci della penisola sorrentina si è avviata la programmazione dei nuovi assetti e dei progetti per migliorare la sanità sul nostro territorio - spiega il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo - La volontà è di realizzare un'unico polo sanitario che superi le vecchie barriere localistiche e che sia all'avanguardia. Con il contributo dei senatori espressione del territorio, Lauro e Di Nardo, sono certo che i nostri progetti potranno giungere in porto". "E' importante tenere alta l'attenzione sulla sanità in penisola sorrentina - ha concluso Cuomo - non solo sotto l'aspetto ospedaliero, ma anche nel potenziamento delle strutture convenzionate, in modo da venire incontro alle problematiche dei residenti che sono costretti a rivolgersi fuori dal nostro territorio, con aggravio in termini di spesa e di mobilità". a cura del servizio Ufficio Stampa Ago Press

 


Condividi questo contenuto