Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
I riti pasquali di Sorrento in 3D
15-04-2011

Una mostra di fotografie tridimensionali, dedicate ai riti della Settimana Santa a Sorrento, insieme a simboli, canti e testimonianze legate alla secolare tradizione delle processioni bianca e nera e alla storia della città.
L'evento, dal titolo "Antichi ricordi in 3D. Sorrento e i suoi riti pasquali", sarà inaugurato sabato 16 aprile, alle ore 19, presso la Chiesa di San Paolo, dal sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, l'assessore al Turismo, Gaetano Milano e il direttore della Fondazione Sorrento, Luigi Gargiulo.
Inserita nel cartellone della rassegna Primavera Sorrentina, promossa da Comune e Fondazione, la mostra resterà aperta al pubblico fino al 10 maggio prossimo, dalle ore 17 alle 22 e, limitatamente ai giorni festivi e prefestivi, anche in mattinata, dalle ore 10 alle 13, grazie alla disponibilità degli studenti dell'istituto San Paolo.
"Abbiamo voluto offrire a cittadini e turisti - spiega il sindaco Cuomo - la possibilità di un viaggio, fatto di fotografie ed emozioni, nell'arco temporale che nella nostra cultura e tradizione rappresenta il momento di maggiore coinvolgimento, ovvero il periodo che precede la Pasqua, con lo svolgimento delle processioni della Settimana Santa".
Ambientata in uno dei gioielli del vasto patrimonio religioso della città, la chiesa dell'ex monastero San Paolo, le cui origini risalgono al IX secolo, l'esposizione vanta la presenza di una sezione di immagini sulla Sorrento dell'Ottocento e alcune opere d'arte come un antico Cristo deposto, scolpito in un unico tronco di ulivo.
"L'elemento di novità assoluta è l'allestimento degli scatti di Gianfranco Capodilupo, elaborati in 3D da Bruno Montagna, da osservare con appositi occhialini - interviene l'assessore Milano - La visione tridimensionale consentirà al visitatore di sentirsi parte di ciò che viene raffigurato, e non spettatore a distanza. Ci auguriamo che questa collaborazione con le istituzioni ecclesiastiche possa continuare per altri eventi futuri. Il nostro ringraziamento a quanti hanno contribuito ad organizzare l'evento: i parroci della Cattedrale, Nino Cuomo, don Franco Maresca, Mario Cappiello, Gigino Lombardi, Peppe Savino, Camillo Sorrentino, Giuseppe Mastellone, Michele Fiorentino e tanti amici che ci hanno dato una mano".
a cura del Servizio Ufficio Stampa Ago Press

 


Condividi questo contenuto