Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
"Sorrento gentile". Il 14 luglio il via alla rassegna con Carla Fracci
08-07-2011

Giunge alla sua seconda edizione la rassegna "Sorrento gentile", promossa dal Comune di Sorrento e curata dalla giornalista e scrittrice, Giuliana Gargiulo.
Sei gli incontri, programmati tra il chiostro di San Francesco e il Grand Hotel Excelsior Vittoria, per scandire la lunga estate culturale sorrentina.
Dal 14 luglio al 25 agosto, protagonisti del mondo della danza, della letteratura, del teatro e della gastronomia, saranno ospiti a Sorrento della rassegna, nata da unidea del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo.
Stamane la presentazione alla stampa, nella sala giunta municipale con l'intervento di Livia Iaccarino e Nino Cuomo, protagonisti di due appuntamenti in cartellone.
Si parte il 14 luglio, alle ore 19 e trenta, con una etoile celebrata nei teatri di tutto il mondo, Carla Fracci, che si racconta nelle pagine di "Carla Fracci dalla A alla Z", un libro intervista firmato da Giuliana Gargiulo. La serata sarà arricchita da alcuni filmati di repertorio, e dalla presenza di Beppe Menegatti, regista teatrale eautore di spettacoli e creazioni di danza e di Elisabetta Testa, critico di TuttoDanza e del Roma.
Il 21 luglio, sempre alle 19 e trenta, al chiostro di San Francesco, l'evento Serata Eduardo: ospite Maria Letizia Compatangelo, autrice del libro O capitano, mio capitano.
Si terrà invece al Grand Hotel Excelsior Vittoria, il 29 luglio, alle ore 19, la serata in memoria di Caruso - del quale il 2 agosto ricorrono i 90 anni dalla morte - con la presentazione del libro Caruso, Lucio Dalla e Sorrento di Melisanda Massei Autunnali.
Il 4 agosto la rassegna torna al chiostro di San Francesco, con Renato De Falco, autore di "Per moda di dire" mentre il 18 agosto sarà la volta de "La Cucina del cuore". Alfonso e Livia Iaccarino accompagneranno il pubblico in un viaggio nella tradizione più profonda della cucina mediterranea spiegando i segreti di una professionalità e di una cultura culinaria che, nella filosofia di "don Alfonso", hanno radici lontane ma devono, per restare al passo con i tempi, rinnovarsi continuamente.
Ultima data, il 25 agosto, con l' "Agenda sorrentina" firmata da Nino Cuomo e curata dall'Associazione studi storici sorrentini, ormai un appuntamento fisso per tutti gli appassionati di storia locale.
Questa rassegna - ha sottolineato Giuliana Gargiulo - nasce da una felice e poetica intuizione. Sorrento ha certamente una vocazione turistica, ma non solo. La città deve tornare a riscoprire lantico ruolo di centro culturale, quando era una delle tappe del Grand Tour.
Vogliamo investire molto nella promozione di eventi culturali ha spiegato il sindaco Giuseppe Cuomo - Il titolo della rassegna, Sorrento Gentile, vuole sottolineare lo spirito di questa terra, legato allospitalità di volere offrire ai visitatori, ai cittadini, ma soprattutto ai giovani, lopportunità di unire occasioni di svago a momenti di crescita culturale.
foto: http://farm7.static.flickr.com/6050/5914666529_dba5673cee_o.jpg
a cura del Servizio Ufficio Stampa Ago Press

 


Condividi questo contenuto