Comune di Sorrento (NA)

INCONTRI INTERNAZIONALI DEL CINEMA DI SORRENTO EDIZIONE 2017

..
Multilingua
venerdì 28 aprile 2017
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
..
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
..
INCONTRI INTERNAZIONALI DEL CINEMA DI SORRENTO EDIZIONE 2017
05-04-2017

26 / 30 Aprile 2017, 39° Edizione
Chiostro di San Francesco / Cinema Tasso - Sorrento

 

ACCESSO ALLE PROEIZIONI E AGLI INCONTRI

 

L’EVENTO DA NAPOLI A PARIGI
Un EVENTO che dia spazio all’approfondimento tematico, alla fruizione ludica dei prodotti, ma anche alla formazione dei giovani talenti, fornendo agli studenti e agli appassionati del territorio l’opportunità di incontrare talents e professionisti dell’industria audiovisiva nazionale e francese.

L'OBIETTIVO che ci si pone è quello di costruire un momento di analisi e approfondimento sui generi cinematografici e sullo stato produttivo e distributivo della commedia italiana e francese, grazie anche al coinvolgimento diretto di Anica e Unifrance, in rappresentanza dell’industria cinematografica dei due paesi, e delle società di produzione e distribuzione specializzate nel comedy. Al tempo stesso ampio spazio verrà dato alle opere realizzate o in fase di realizzazione nella Regione Campania per rendere la manifestazione occasione di promozione del territorio, grazie al coinvolgimento diretto della Film Commission Regione Campania, delle Università e scuole locali (Università di Fisciano e Suor Orsola Benincasa di Napoli).

L’EVENTO vuole infatti porsi anche come vetrina per le nuove uscite e per la promozione del territorio campano attraverso il coinvolgimento di diverse realtà locali, per creare un appuntamento annuale che valorizzi le produzioni audiovisive realizzate in regione, le maestranze e le strutture locali e l’appeal della città presso turisti e appassionati.

EDIZIONE 2017: FOCUS SULLA COMMEDIA
Sorrento è stata più volte set di film memorabili. Ma fu proprio una commedia a renderla famosa in
Italia e nel mondo come location cinematografica, legandola per sempre, nell’immaginario degli spettatori, al grande cinema italiano. Si tratta di Pane, amore e…, film del 1955 diretto da Dino Risi
e interpretato dall’indimenticabile coppia Sophia Loren - Vittorio De Sica.
La commedia è un genere che ovunque ha da sempre goduto di particolare fortuna. E la commedia
“all’italiana” si è ritagliata uno spazio inconfondibile anche fuori dai confini nazionali e i più grandi
maestri del nostro cinema vi si sono cimentati con successo, dalle origini del cinema fino ai giorni nostri.
Ma non solo in Italia questo genere riscuote tanto successo. Ogni anno, in tutto il mondo, numerosissime sono le commedie che affollano gli schermi, a dimostrazione dell’immortalità di questo genere. Per questo gli Incontri del Cinema di Sorrento, edizione 2017, hanno scelto di omaggiare proprio la commedia.

LE DATE
26 APRILE – 30 APRILE 2017

In un periodo in cui Sorrento è in fiore ma la stagione turistica non è ancora al suo apice, la città accoglie cinque giornate interamente dedicati al cinema e alla televisione. L’arrivo in città di ospiti di rilievo, nazionali e internazionali, non può che costituire un valore aggiunto per i turisti, e un motivo di grande richiamo per un pubblico curioso e variegato, ma anche molto mirato, composto di appassionati, curiosi, giornalisti, studenti e addetti del settore. Il posizionamento strategico a cavallo tra le festività del 25 aprile e del primo maggio, rendendo più facili gli spostamenti grazie al
ponte tra fine settimana e lunedì 1° maggio, favoriranno la partecipazione di pubblico non solo dalle zone limitrofe ma dall’intera regione.

IL PROGRAMMA
GLI STATI GENERALI DELLA COMMEDIA

Analisi del mercato a cui prendono parte produttori e distributori cinematografici e responsabili di reti tv. A questo primo focus si potrebbe collegare in apertura o in chiusura il momento - ancora non definito nel naming - della presentazione delle prossime uscite.

FOCUS ITALIA FRANCIA - IL REMAKE
La Francia è da sempre patria di riuscitissime commedie, fulgidi esempi di successo sia di pubblico che di botteghino. Il prestito e la contaminazione sono all’ordine del giorno e tantissimi sono i casi di grandi successi presi in prestito o “copiati” da un altro paese all’altro per cercare di replicarne la fortuna. Attraverso una serie di case history si analizzerà lo stato della commedia in Francia e in Italia, cercando di capirne similitudini, specificità e differenze.

LA GEOGRAFIA DELLA COMMEDIA
Le commedie – siano esse cinematografiche o televisive – sono contrassegnate da specifiche ed evidenti differenze di matrice geografica, facendo leva su dialetti, accenti, tradizioni, regionalismi e luoghi comuni che differenziano il nord e il sud del paese. L’incontro andrà ad approfondire e contestualizzare questo tema con l’aiuto di scrittori e sceneggiatori.

OMAGGIO ALLA COMMEDIA FRANCESE

Nel ripercorrere la tradizione tematica che ha da sempre contraddistinto gli storici Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento, che vedeva ogni edizione consacrata ad una cinematografia di un diverso paese, si è pensato quest’anno di rendere omaggio alla Francia, proiettando in anteprima commedie francesi di recente uscita. Uno spazio specifico dedicato al giovane cinema comedy francese che sta vivendo un vero e proprio momento di fioritura, segnato da grandi successi di pubblico e di botteghino.

MADE IN NAPLES
Le produzioni comedy - cinematografiche e televisive - del territorio, passate, presenti e soprattutto future. In collaborazione con la Film Commission Regione Campania. Un momento che farà da riflettore sul territorio e grande vetrina per i suoi prodotti.

GLI UOMINI E LE DONNE DELLA COMMEDIA
Incontri con gli attori che al momento stanno più di chiunque altro legando il proprio nome alla commedia italiana. Un momento di racconto e confronto adatto ad ogni tipo di pubblico e un’occasione di grande richiamo per la stampa.

PROIEZIONI, SERIE TV E RETROSPETTIVE
Proiezione di film ma anche di serie tv, sia italiane che straniere, sempre all’insegna della commedia. Ampio spazio verrà dato alle novità in uscita, alle serie tv e alla proiezione di grandi classici del passato.

MOSTRA FOTOGRAFICA
Mostra fotografica tematica dedicata alla risata nel cinema italiano, in collaborazione con San Biagio – Centro Cinema Città di Cesena.

WORKSHOP E SEMINARI
Grande spazio, all’interno degli Incontri, viene dato alla creazione di momenti mirati alla formazione dei giovani studiosi di cinema, televisione e produzione.
Laboratori e workshop tenuti da professionisti del settore, insieme a mirate convenzioni con le strutture ricettive locali, creano il contesto ideale per trasformare le quattro giornate di incontri del cinema di Sorrento in una fucina creativa e in un’occasione di studio e apprendimento imperdibile per gli studenti del territorio.
2016: Nella prima edizione gli studenti del Suor Orsola Benincasa hanno preso parte ad un One Day Seminar appositamente pensato e organizzato, in cui hanno avuto la possibilità ci guardare dietro le quinte della produzione cinematografica, ascoltando le parole di registi, produttori e attori.
2017: L’obiettivo è quello di espandere e accrescere lo spazio dedicato alla formazione e all’approfondimento per gli studenti, coinvolgendo attivamente le università e le scuole superiori del territorio.

L’EREDITÁ STORICA
GLI INCONTRI INTERNAZIONALI DEL CINEMA DI SORRENTO:

1963 - 2003, 40 ANNI DI CINEMA
Nati nel 1963 da una brillante intuizione di Gian Luigi Rondi, gli storici Incontri portavano ogni autunno il meglio del cinema internazionale a Sorrento, secondo una formula monografica che vedeva ogni edizione dedicata a una diversa cinematografia nazionale.

Oggi si vuole riportare in auge i grandi Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento che per tanti
hanno dato lustro alla città, portandovi negli anni d’oro del Festival i grandi nomi del cinema internazionali. Tra i palazzi del centro storico sono passati maestri illustri: da Godard a Fassbinder, da Elia Kazan a John Houston, da Martin Scorsese a Kurosawa, da Ingmar Bergman a Michelangelo Antonioni, solo per nominarne solo alcuni. A distanza di anni l’obiettivo non è semplicemente quello di replicare un format, ma di ritrovare il piacere dell’incontro e del confronto, insieme alla passione per il cinema, che per anni ha animato la città.

PROGRAMMA dell'evento

 

antonino giammarino

GLI INCONTRI DEL CINEMA A SORRENTO RACCONTATI DA ANTONINO GIAMMARINO:

Gli incontri del Cinema di Sorrento sono giunti alla 39° edizione e il dirigente del Comune di Sorrento Antonino Giammarino svela i retroscena di una manifestazione che riesce a coniugare sapientemente modernità e tradizione.

Gli incontri del Cinema di Sorrento sono giunti alla 39° edizione. Qual è il segreto di un successo così duraturo?


È una manifestazione fortemente radicata alle specificità culturali del luogo. Cinema, arti visive, musica e letteratura rappresentano la vocazione alla creatività del nostro territorio. Ma si può ben dire che la penisola è una terra di incontri con il mito, la storia, la cultura di altri paesi.

La manifestazione recupera una tradizione storica. Com’era ai suoi esordi e come è cambiata nel tempo?

Ho avuto il merito attraverso la formula monografica di cogliere i nuovi linguaggi cinematografici e di scoprire nuove cinematografie. Si pensi alla nouvelle vague, ai fermenti Inglesi, al nuovo cinema americano degli anni 70 ‘, al nuovo Cinema tedesco del 73’.

Infine negli anni 80’ gli Incontri scoprono la cinematografia australiana una vera e propria sorpresa. La manifestazione è rinata attraverso la nuova formula che si riferisce all’audiovisivo in senso lato.

Tra i palazzi del centro storico sono passati i grandi maestri del cinema, da Godard a Kurosawa. Potrebbe raccontarci l’aneddoto che più l’ha colpita?

Ricordo che Fassbinder durante gli Incontri del Cinema americano, girava a Sorrento “Attenzione alla puttana Santa” si racconta che salì sul tetto dell’Hotel Vittoria, quartier generale degli ospiti americani, issandoci la bandiera del Vietnam. Tempi di forte impegno politico.

Come si prepara la città ad accogliere star nazionali ed internazionali?


Come sempre con il grande senso di ospitalità che connota la nostra terra dall’era antica ai tempi moderni.

Cosa aspettarsi dalla manifestazione di aprile 2017?

Che il confronto nel segno dei generi audiovisivi divenga un momento di verifica creativa tra l’Italia e altri paesi così per rappresentare un ponte ideale tra presente e futuro. Infine si auspica che la manifestazione cresca sempre di più come centro di alta formazione per i giovani studenti universitari.

 

assessore

"Sorrento? Pane, amore ed emozioni": la città secondo Mario Gargiulo


Sorrento e il cinema italiano sono legati da una lunghissima tradizione. Lo racconta Mario Gargiulo, Assessore al Turismo del Comune di Sorrento, che si sofferma sul ruolo strategico degli eventi culturali per la promozione e valorizzazione del territorio.

Come si esprime oggi il legame profondo tra la città e la settima arte?

Il legame tra Sorrento e il mondo dell’arte è antichissimo, perché risale al ‘600 quando artisti e pittori provenienti tutta Europa venivano a trascorrere dei soggiorni in città per dipingere e lasciarsi ispirare dalla sua incontaminata bellezza. Sorrento è una città che lascia emozioni e tanti artisti hanno saputo trasferire queste emozioni su tela o attraverso altre opere d’arte.

Da sempre l’arte è stata un veicolo fondamentale per la promozione del nostro territorio. E quando parlo di arte mi riferisco in modo particolare al cinema, con il quale abbiamo un rapporto davvero speciale. Come dimenticare, ad esempio, “Pane, amore e…”, il film che ha fatto conoscere la bellezza di Sorrento in tutto il mondo?

A proposito di "Pane amore e...", il film di Dino Risi del 1955, quanto e come è cambiata la città da allora?


È cambiata moltissimo, così come è cambiata l’Italia e il resto del mondo. Certamente è ancora la città da “cartolina” che tutti ricordano, ma negli anni in cui è stato girato il film era una città che muoveva solo i primi passi verso lo sviluppo del territorio. Il turismo era legato ad un periodo molto breve, che andava da giugno a settembre.

Oggi possiamo dire che la stagione turistica di Sorrento va dagli otto ai dieci mesi. Un periodo decisamente lungo, in cui moltissimi turisti vengono a farci visita continuando ad ammirare la città e ad emozionarsi. La città, quindi, si è evoluta ma è importante dire che ha mantenuto salda la propria tradizione culturale e la propria territorialità.

Perché, secondo lei, i grandi eventi dedicati al cinema sono importanti per il territorio?

Sorrento è la location ideale per gli eventi legati al mondo del cinema. Queste iniziative culturali riescono a trasmettere la bellezza e il fascino di una città, che è nell’immaginario di tutti.

Crediamo fortemente in questa modalità di promozione e continueremo ad investire sul cinema e sui grandi eventi anche perché garantiscono nuove e importanti opportunità lavorative. Grazie alla cultura si muove l’economia cittadina e questo si traduce in nuovi posti di lavoro per tantissime persone.

 
Scarica allegato (3348 kb) File con estensione pdf


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

27-04-2017 -
Tanta Napoli domani nella terza giornata degli “Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento”, 39esima edizione, dedicati quest’anno al genere Comedy e in programma fino al 30 aprile ....
24-04-2017 -
Sarà Vincenzo Salemme a inaugurare mercoledì 26 aprile gli “Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento”, 39esima edizione, dedicati quest’anno al genere Comedy e in ....
14-04-2017 -
Vincenzo Salemme, Alessandro Siani, Fausto Brizzi, Ornella Muti, Ivan Cotroneo sono tra gli oltre quaranta ospiti tra attori, registi e produttori della 39ma edizione degli Incontri Internazionali del ....
05-04-2017 -
Sarà dedicata al genere “comedy” l'edizione 2017 degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento che si terrà dal 26 al 30 aprile per iniziativa del Comune di Sorrento. Con ....
28-11-2016 -
Quo vado?, Star Wars: il risveglio della Forza e Perfetti sconosciuti vincono il Biglietto d’Oro nella classifica dei film più visti in Italia, posizionandosi rispettivamente al primo, secondo ....

In questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Sorrento (NA) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it