Comune di Sorrento (NA)

Incontri del Cinema di Sorrento

..
Multilingua
domenica 26 marzo 2017
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Seguici tramite feed RSS
..
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Notizie dal Comune
..
Incontri del Cinema di Sorrento
21-04-2016

antonino giammarino

Come in una fiaba ripercorrendo il labirinto della memoria appaiono le immagini di una Sorrento in pieno boom economico, dove nell’atmosfera settembrina si svolgevano gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento. Dal 1966 con la formula monografica, grazie all’intuizione di Gian Luigi Rondi.
Ogni anno veniva così presentatala la cinematografia di un Paese, come bene evidenzia lo stesso Gian Luigi Rondi nella presentazione del volume “Da Godard a Kurosawa sedici anni di Incontri Internazionali del Cinema” a cura di Filippo Ascione, Pasquale D’Alessio e Antonino Giammarino, SEN dal 1982 “Sorrento ebbe il vanto di aprire la strada alle cinematografie e ad autori dei quali si ignorava quasi tutto”.
Così gli incontri ebbero la fortuna di far conoscere in Italia tra le altre la cinematografia svizzera, jugoslava, canadese e quella australiana nel 1980.
Ecco noi giovani cinefili, autori di “Da Godard a Kurosawa”, ricordavamo benissimo Catherine Spaak in Piazza Tasso così come ad esempio Blow-up nel 1967, o i grandi film americani nel 1970 di Scorsese o Peckinpah e la passerella dal Corso al Cinema Armida.
Si trattava quindi di ritornare in una sorta di viaggio nella nostra memoria e nella memoria collettiva della città. Ma nel predisporre il volume “Da Godard a Kurosawa”, avemmo la fortuna di dialogare con Cosulich, Kezich, Caprara tra gli altri, così per ricostruire anche le fortune artistiche degli Incontri, e di apprendere notizie inedite come ad esempio, che nel 1970, durante gli Incontri del Cinema Americano, Fassbinder mentre girava a Sorrento “Attenzione alla puttana santa” si arrampicò sul tetto del Hotel Vittoria per issare la bandiera del Vietnam.
Insomma gli Incontri erano una grandissima occasione per conoscere e apprezzare nuovi talenti, con un prolungamento della stagione turistica. Ed erano un modo per vedere da vicino divi e dive nazionali ed internazionali. Finiti gli Incontri si spegnevano le luci e Sorrento cadeva in una sorta di letargo.
In un altro volume ”Incontri con le stelle” a cura di Laura Delli Colli, vengono ricordate attraverso varie testimonianze tutte le manifestazioni dal 1963 al 2003, cioè quarant’anni di cinema a Sorrento.
Ma gli Incontri rappresentano la nostra storia e la nostra memoria e ritornano sempre come spettri benevoli ad accendere la nostra fantasia, il desiderio e la passione di vivere in una città d’immagine e d’immaginario, nuove avventure cinematografiche.
Allora mi viene in mente Pierre Menard e l’autore del Chisciotte di Jorge Luis Borges, perchè un po’ come il personaggio creato dallo scrittore argentino, voleva riscrivere il capolavoro di Cervantes recuperandone l’ispirazione autentica, ci accingiamo a rifare gli Incontri immergendoci nelle autentiche situazioni originarie per riproporre qualcosa che fa parte della nostra cultura, attraverso una riattualizzazione ed una rivisitazione di un binomio indissolubile rappresentato da: Sorrento e il linguaggio visivo e audiovisivo.
Lungi da noi l’idea di rifare gli Incontri Internazionali del Cinema, così come erano. Sarebbe un viaggio utopico privo di alcun significato e completamente antistorico.
Infatti il cinema non è quello di allora, Sorrento non è quella di allora, la rete non c’era e la TV era completamente diversa. Allora quello che rimane è la voglia di incontrare ed incontrarsi in questa stupenda città, in primavera, per vedere film, prodotti televisivi, discutere di temi e formare giovani generazioni attraverso lo studio del linguaggio filmico-audiovisivo.
Ogni anno su un tema, un genere, tenendo ben presente le attività prodotte in Campania.
L’anno zero della manifestazione rappresenta un momento per valutare “in nuce” prospettive e obiettivi da conseguire con l’evento che rappresenta la chiusura annuale di M’Illumino d’Inverno articolato, da Novembre ad Aprile di ogni anno.
Dobbiamo impegnarci, affinchè questa che è ora solo un’idea in divenire, possa diventare attraverso la sua peculiarità e la sua unicità, una gemma di primavera dove ospiti e sorrentini si incontrino e si confrontino su argomenti che rappresentano il DNA culturale e artistico della nostra mitica Terra. Incontriamoci quindi per riaccendere la fiamma di un’iniziativa che non si è mai spenta, nel segno del Crime quest’anno e negli anni prossimi chissà…



Antonino Giammarino
Dirigente Eventi

 

---

Gli Incontri del Cinema... Riflessioni finali

---

Incontri del Cinema di Sorrento: Il Crime - Tra cinema e serial TV

 


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

22-03-2017 -
Firenze, città simbolo della regione italiana più famosa nel mondo per le eccellenze agroalimentari e Sorrento, "capitale" di uno dei più importanti distretti enogastronomici del Paese, ....
20-03-2017 -
Venerdì 24 marzo, dalle ore 9 alle 14, il teatro Tasso di Sorrento ospita Sorrento Orienta, il primo evento ufficiale di orientamento universitario in penisola sorrentina, che vedrà la partecipazione ....
16-03-2017 -
Sabato 25 marzo, dalle ore 14 alle 18, nella sala consiliare del Comune di Sorrento, in piazza Sant’Antonino 1, si terrà un corso sul tema “Geopolitica degli alimenti e sicurezza alimentare: ....
06-03-2017 -
Dal mare di Sorrento ai monti di San Martino Valle Caudina. Due giorni scanditi da emozioni, ricordi, aneddoti su uno dei più importanti ed innovativi cantautori italiani, Lucio Dalla, legato indissolubilmente ....
25-02-2017 -
Due giornate all’insegna dello spettacolo, quelle in programma domani, 26 febbraio, e martedì 28 febbraio, a Sorrento. “The Carnival in Sorrento”, promosso dall’assessorato ....
06-02-2017 -
“Il turismo nella penisola sorrentina: una importante leva per lo sviluppo del territorio”, è il titolo del convegno in programma per domani, 7 febbraio, a partire dalle ore 10, presso ....
22-12-2016 -
Giunge alla quarta edizione il Presepe Vivente di Priora, a Sorrento, che si terrà nei giorni 27 e 28 dicembre, e 2,3,5 e 6 gennaio, dalle ore 17.30 alle 19.30 con il patrocinio del Comune di Sorrento. Giovedì ....
23-11-2016 -
Dal 25 al 27 novembre, Sorrento ospita la terza edizione di “Shopping sotto l’albero”, che coinvolgerà numerosi esercizi commerciali della città, con promozioni ed offerte ....

Immagini correlate

Carnevale a Sorrento 2017
Carnevale a Sorrento 2017
Carnevale a Sorrento 2017
Carnevale a Sorrento 2017
Carnevale a Sorrento 2017
Carnevale a Sorrento 2017

In questa pagina

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Sorrento (NA) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it